SI GIRA!

dal 12 maggio

SI GIRA! progetto per famiglie dedicato allo sport in collaborazione tra Casa del Cinema e Casina di Raffaello

Ogni domenica fino al 23 giugno laboratori di disegno dedicati ai più piccoli e successive proiezioni di film sullo sport

Casa del Cinema e Casina Raffaello aprono le porte di una vera sala cinematografica (la Sala Volonté a Largo Marcello Mastroianni 1) ai piccoli spettatori – e ai loro accompagnatori – dei laboratori della nuova iniziativa didattica Si Gira! Ogni domenica, a partire dal 12 maggio e fino al 23 giugno, i bambini dai 6 agli 11 anni, potranno partecipare alle attività di disegno ispirate ai temi dello sport in programma alle ore 10.30 nello Spazio Arte e Creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale.

Cosa si può fare in famiglia in un parco come Villa Borghese così grande e verde? I partecipanti lo proveranno a scoprire creando un ritratto delle attività all’aria aperta che si possono praticare all’interno della Villa: dallo sfrecciare in bici lungo la Valle dei platani a tirare un calcio al pallone nel prato vicino al Carosello, fino ad immaginare di far volare un aquilone nello spazio libero di Piazza di Siena. Tanti colori, immagini e creatività da riprodurre su carta prima di trasferirsi nell’adiacente Casa del Cinema dove la mattinata proseguirà davanti ad un bel film. Alle ore 11.30, infatti, nella Sala Gian Maria Volontè, il tema sportivo sarà declinato in termini cinematografici grazie ad una rassegna appositamente pensata per accompagnare per mano sia i bambini più piccoli che i giovani adolescenti, nei diversi mondi sportivi che ciascuno può praticare.

Si comincia, ovviamente, dal calcio e da un suo idolo come l’inglese David Beckham con la sua giovane fan, l’indiana Jess protagonista del film Sognando Beckham (12 maggio). Nella Grecia fantastica di Asterix alle Olimpiadi tutte le grandi competizioni sono rappresentate (19 maggio), mentre nel weekend di Piazza di Siena è Spirit cavallo selvaggio a trionfare (26 maggio). Un tuffo nel passato, quando il ciclismo era lo sport più popolare, vede impegnato il grande Totò al Giro d’Italia tra Coppi e Bartali (9 giugno). In un futuribile campo da basket adatto ai cartoons giganteggia il vero Michael Jordan in Space Jam (16 giugno). E infine è l’irresistibile re delle gaffes, Monsieu Hulot, a dare lezioni di tennis senza aver mai preso in mano una racchetta in Le vacanze di Monsieur Hulot (23 giugno). Ovunque trionfa il sorriso, a volte si ride come nelle comiche del cinema di una volta, altre si gioca con i miti dei vari sport. Vince sempre il grande cinema che non ha età, che commuove e appassiona adulti, ragazzi e bambini.

Per partecipare ai laboratori è obbligatorio prenotarsi chiamando lo 060608 (fino ad un massimo di 25 bambini). Hanno un costo di 7€ a partecipante tranne quello di domenica 26 maggio che sarà offerto dal Concorso Ippico Piazza di Siena. Le proiezioni presso la Casa del Cinema sono completamente gratuite ma riservate ai soli frequentatori dell’attività didattica sostenuta a Casina di Raffaello, fatta eccezione per gli adulti accompagnatori che si potranno aggiungere al limite dei 25 bambini dei laboratori.

Si ringraziano, per la concessione a titolo gratuito delle pellicole, le società di Universal Pictures Italia, Viggo e Warner Bros Entertainment Italia.

PROGRAMMA

Domenica 12 maggio, ore 11.30
Sognando Beckham di Gurinder Chadha (2002, 112’) USA, GB, Germania
Jess e Jules sono due amiche che giocano nella medesima squadra di calcio femminile a Londra. Ma mentre Jules è britannica e i suoi genitori non vedono nulla di male nell’attività sportiva, i parenti indiani di Jess non vogliono che pratichi uno sport da uomini e lei è costretta a farlo di nascosto.

Domenica 19 maggio, ore 11.30
Asterix alle olimpiadi di Frederic Forestier, Thomas Langmann (2008, 117’) Francia, Spagna, Germania
Il giovane gallo Alafolix è innamorato della principessa greca Irina, promessa in sposa al figlio di Cesare, Bruto. Decisa a non unirsi in matrimonio con un buzzurro e colpita nel profondo dalle romantiche lettere del gallo, Irina propone di sposare colui che vincerà le Olimpiadi.

Domenica 26 maggio, ore 11.30
Spirit cavallo selvaggio di Kelly Asbury, Lorna Cook (2002, 100’) USA
Lungometraggio animato della Dreamworks: lo stallone Spirit, nato libero nelle praterie del West, viene catturato da bianchi che compiono scempi nei confronti dei pellerossa e della natura che li circonda, ma un giovane indiano lo libera… Il film è stato candidato agli Oscar.

Domenica 9 giugno, ore 11.30
Totò al Giro d’Italia di Mario Mattoli (1948, 88’) Italia
Il professor Casamandrei partecipa come membro della giuria ad un concorso di bellezza dove si innamora della bella Doriana, anch’essa giurata e le dichiara il suo amore. La ragazza non lo corrisponde e, per scherzare, gli dice che lo sposerà solo quando avrà vinto il Giro d’Italia. Il professore, incapace di andare in bicicletta ma pazzamente innamorato e disposto a tutto pur di vincere e conquistare Doriana.

Domenica 16 giugno, ore 11.30
Space Jam di Joe Pytka (1996, 87’) USA
Un extraterrestre decisamente cattivo ha bisogno di nuovi personaggi per il suo Luna Park. Rapisce così i principali personaggi dei cartoon Warner per portarli sul suo pianeta. A guidare la riscossa dei personaggi animati un Michael Jordan in carne ed ossa attento a non farsi rubare la scena dai “disegni”.

Domenica 23 giugno, ore 11.30
Le vacanze di Monsieur Hulot di Jacques Tati (1953, 96’) Francia
Monsieur Hulot va in vacanza su una spiaggia della Bretagna in una pensioncina familiare e gli capitano tante piccole disavventure. Capolavoro di Tati. La sua comicità di osservazione trova qui, attraverso una serie di gag irresistibili, il culmine poetico in un bianconero sonoro e non parlato: le parole diventano rumori. Premio della critica a Cannes

scarica la locandina